PIANO DI STUDI E CURRICULA "Ambiente e gestione sostenibile delle risorse naturali"

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Il corso di laurea triennale in Ambiente e Gestione Sostenibile delle Risorse Naturali propone un approccio multidisciplinare ed integrato a temi di grande attualità ed importanza, quali tutela della biodiversità, economia circolare, transizione ecologica e sviluppo sostenibile. La filosofia del corso è quella di abbinare alla formazione culturale di base degli studenti, ottenuta mediante una solida ed aggiornata preparazione nelle materie biologiche, geologiche e chimico-fisiche di base, attività di introduzione al mondo del lavoro, mediante corsi tesi ad insegnare il know how pratico di discipline connesse con il monitoraggio della biodiversità, la gestione conservativa degli ecosistemi, la valutazione di impatto ambientale, l’economia circolare ed i processi di analisi e certificazione della sostenibilità dei processi produttivi e dell’uso delle risorse naturali. Per questo motivo nel Corso di Laurea insegnano sia docenti universitari, sia professionisti e titolari di aziende esperte nella green economy e gestione della natura. Gli insegnamenti possono essere integrati, a scelta degli studenti, mediante la frequentazione di cicli di seminari sul tema “Ambiente, Sostenibilità e Lavoro”, stage in società private o in aree protette, acquisizione di borse di studio e approfondimento, esperienze in Enti di Ricerca nazionali ed Internazionali e fruizione dei programmi Erasmus. Considerata la vastità e complessità delle tematiche, il corso presenta una strutturazione in due curricula:

  • Gestione e Valorizzazione delle Risorse Naturali
  • Sostenibilità Ambientale delle Produzioni e Green Economy

Il primo curriculum formerà una figura professionale in grado di rilevare ed elaborare i dati biologici al fine di comprendere i processi che modificano l’equilibrio ambientale e mettono a rischio la biodiversità e la funzionalità degli ecosistemi. Centrale in questo percorso formativo saranno le attività svolte direttamente in natura ed in particolare nella Riserva Naturale di Torricchio che è gestita dall’Università di Camerino. Il secondo curriculum è orientato a formare una figura professionale con elevate competenze per la gestione sostenibile di realtà produttive in contesti naturali, rurali ed urbani, abile a pianificare con criteri che si riferiscono alla sostenibilità ed economia circolare. Fondamentale in questo percorso sono le esperienze pratiche che lo studente potrà svolgere attraverso attività di laboratorio didattico e professionalizzanti.

PIANO DI STUDI

piano di studi

I anno in comune ad entrambi i curricula:

  • Principi di Matematica e Statistica
  • Fisica Generale e dell’Atmosfera
  • Principi di Chimica Generale ed Organica
  • Botanica Generale e Sistematica
  • Biologia e Zoologia generale con lineamenti di antropologia
  • Geologia I
  • Biologia Molecolare ed Elementi di Biochimica
  • Lingua Inglese

1) GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE NATURALI
II anno:

  • Geobotanica e cartografia ambientale con tecnologie G.I.S.
  • Zoocenosi e Gestione della Fauna
  • Zoologia sistematica
  • Geologia II
  • Ecologia Generale
  • Microbiologia Generale ed Applicata
  • Principi e tecniche per il monitoraggio della biodiversità
  • Anatomia ed Etologia applicate alla gestione della Fauna

III anno:

  • Principi di Economia Circolare
  • Analisi e certificazione dell’impronta ambientale dei processi produttivi
  • Ecologia applicata e metodologie di valutazione di impatto ambientale
  • Gestione sostenibile degli Ecosistemi
  • Conservazione della Natura

2) SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLE PRODUZIONI E GREEN ECONOMY
II anno:

  • Geobotanica e cartografia ambientale con tecnologie G.I.S.
  • Zoocenosi e Gestione della Fauna
  • Zoologia sistematica
  • Geologia II
  • Ecologia Generale
  • Microbiologia Generale ed Applicata
  • Ecotossicologia
  • Gestione circolare dei materiali e delle risorse

III anno:

  • Principi di Economia Circolare
  • Analisi e certificazione dell’impronta ambientale dei processi produttivi
  • Ecologia applicata e metodologie di valutazione di impatto ambientale
  • Transizione energetica
  • Progettazione e valutazione ambientale

Il piano di studi triennale è completato da 12 crediti a scelta dello studente da acquisire mediante la partecipazione a seminari, corsi liberamente scelti ed attività trasversali, purché attinenti alle finalità formative, da un periodo di Stage e dalla Prova finale.

VIDEO ESPLICATIVO

La fotografia naturalistica a Palazzo

La fotografia naturalistica a Palazzo

Palazzo Castelli - via Pontoni 5 - Camerino - HERBARIUM UNIVERSITATIS CAMERINENSIS
ambiente.unicam.it

giovedì 12 maggio 2022 ore 18.30
Gianluca Carradorini e  Pietro Paolo Pierantoni - Macrofotgrafia classica e ambientata nel mondo delle orchidee

martedì 24 maggio 2022 ore 18.30 

Andrea Catorci - Un viaggio nel paesaggio rurale camerte

Marco Montecchiari - Un mondo a millimetri

martedì 31 maggio 2022 ore 18.30

Paolo Verdarelli - Storie d’acqua, ovvero le suggestioni della natura di Colfiorito

 

INGRESSO LIBERO consentito solo indossando mascherina FFP2

  • La fotografia naturalistica a Palazzo
    La fotografia naturalistica a Palazzo

Che fiore è questo?

Strumenti digitali per il riconoscimento della biodiversità vegetale a supporto della Citizen Science

Le iscrizioni al corso online dovranno pervenire entro il 14 maggio 2022 inviando un’e-mail a erbariocame@unicam.it indicando nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e recapito telefonico. L’iscrizione è gratuita per gli studenti UNICAM ed ha un costo di 30 Euro per gli altri interessati (gli estremi per il pagamento, che dovrà avvenire entro e non oltre il 22 maggio, saranno comunicati agli iscritti via e-mail).

Agli iscritti in regola con la quota d’iscrizione sarà inviato il link dell’aula Webex a cui collegarsi.

  • Che fiore è questo?
    Che fiore è questo?

Seminari Ambiente, Sostenibilità  e Lavoro

Il Corso di Laurea Ambiente e Gestione Sostenibile delle Risorse Naturali,  Conformemente all’Articolo 1 delle Linee guida di Ateneo per l'attribuzione di crediti alle attività formative autonomamente scelte dallo studente, organizza un ciclo di incontri sul tema Ambiente, Sostenibilità  e Lavoro (con attribuzione di 2 CFU per gli studenti del corso L 32).
Gli interventi previsti sono
 
1)      Dott. Alessandro Rossetti (Biologo del Parco Nazionale Monti Sibillini) – Tecniche e problematiche della reintroduzione di specie estinte – Il caso del camoscio appenninico
2)      Dott. Massimiliano Scotti (Direttore Parco Regionale Gola della Rossa) – Sviluppo sostenibile, opportunità di lavoro e conflittualità nelle aree protette
3)      Marta Zarelli (Guida alpina) – Il turismo  ambientale e le opportunità  del turismo eco-sostenibile
4)      Prof. Riccardo Santolini (Professore di economia ambientale presso l’Università di Urbino) – Cosa sono i servizi ecosistemici? Il valore economico delle risorse naturali
5)      Le aziende raccontano: incontro con aziende zootecniche, agricole ed artigianali locali sul tema della valorizzazione sostenibile della montagna: idee per un nuovo sviluppo circolare ed integrato della montagna appenninica (workshop della durata di 2 ore circa)
6)      Dott. Monachesi  Alberto (Co-fondatore di Tipicità Marche) –  Minimizzare l’impronta ambientale dell’alimentazione. L’esperienza del Grand Tour di Tipicità e l’uso della app sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite.
7)      Dott. Sparvoli Daniele (Regione Marche) Massimo Iuliano (presidente URCA)  – I piani faunistico-venatori e la gestione economica della fauna di interesse venatorio
8)      Dott. Francesco Cognini  (Dirigente OLIANS PLAST Civitanova Marche) - Quando la Plastica entra in un circolo virtuoso: il racconto di un’esperienza aziendale di economia circolare e sostenibile
9)      Dott. Pennesi – Dott. Tardella (unicam) – La conservazione della biodiversità vegetale dalle leggi internazionali alla pratica della reintroduzione in natura di specie estinte ed al recupero di ecosistemi degradati.

Il ciclo di seminari si svolgerà tra le metà di dicembre e la fine di maggio. Le date verranno comunicate di volta in volta con almeno 10 giorni di anticipo. Gli incontri si terranno in presenza ed on line ma non saranno registrati. L’attribuzione dei crediti verrà concessa per la partecipazione ad almeno 7 su 9 incontri seminariali. Per ogni incontro verrà somministrato agli studenti un breve questionario.

  • frasassi
    frasassi
  • Tecniche e problematiche della reintroduzione di specie estinte
    Tecniche e problematiche della reintroduzione di specie estinte
  • Minimizzare l’impronta ambientale dell’alimentazione
    Minimizzare l’impronta ambientale dell’alimentazione
  • Natura e turismo sostenibile
    Natura e turismo sostenibile
  • Il valore economico delle risorse naturali
    Il valore economico delle risorse naturali
  • olians plast
    olians plast